Pangrattato: cosa usare al posto del pane grattugiato

404

Il pangrattato rende tutto più buono perché conferisce una consistenza croccante e un sapore leggero ai piatti. Ma come sostituire il pangrattato in caso di necessità? Le ricette con pangrattato ci insegnano quanto il “pane …

Il pangrattato rende tutto più buono perché conferisce una consistenza croccante e un sapore leggero ai piatti. Ma come sostituire il pangrattato in caso di necessità?

Le ricette con pangrattato ci insegnano quanto il “pane grattugiato” sia un ingrediente versatile in grado di conferire una consistenza densa e donare croccantezza.

Dalle polpette alle impanature fino ad arrivare alle gratinature: il pangrattato si rivela un vero alleato in cucina.

Cos’è il pangrattato?

A qualcuno sembrerà un po’ banale chiedersi cosa sia, eppure la definizione di questo ingrediente può aiutare a capire come sostituire il pangrattato all’occorrenza.

È un prodotto derivante da pane secco e privo di crosta, che viene poi ridotto in briciole fini o grossolane, a seconda delle necessità. Questo processo conferisce al pangrattato la sua consistenza leggera e asciutta.

La versatilità in cucina ha spinto i produttori a proporre molte varianti, da quello più grezzo a quello senza glutine fino ad arrivare a quello aromatizzato.

Pangrattato: come si usa?

Tenere a mente come si utilizza il “pane grattugiato” può essere utile per capire successivamente come sostituire il pangrattato all’occorrenza. A cosa serve esattamente?

  • Impanatura – Il pangrattato è comunemente utilizzato per impanare carni, pesce o verdure. Prima di cuocerli, però, si passa l’ingrediente nell’uovo sbattuto e poi nel “pane grattugiato” per ottenere una crosta croccante e dorata.
  • Ripieni e farciture – In cucina viene utilizzato come componente di base per ripieni di pasta o verdure, donando consistenza e sapore.
  • Gratinature – Spolverare il “pane grattugiato” sulla superficie di piatti da cucinare al forno crea una crosticina dorata e croccante.

Come sostituire il pangrattato

cosa si puo usare al posto del pangrattato 1
Tortelli al forno

In assenza del prodotto già pronto all’uso sapere come fare il pangrattato in casa è un aiuto prezioso: basta tritare il pane raffermo di qualche giorno prima. Cosa fare se non c’è il pane raffermo?

Sapere come sostituire il pangrattato con altri ingredienti aiuta a non rinunciare alla consistenza e/o alla croccantezza dei piatti preferiti. Ecco cosa si può usare al posto del pane grattugiato:

  • Panko – Il Panko è una varietà giapponese di pangrattato che ha una consistenza più grossolana e croccante. È perfetto per fritture o ricette in cui si vuole ottenere una crosticina leggera e croccante.
  • Fette biscottate – In caso di necessità possono usare le fette biscottate al posto del pangrattato anche se contengono burro e zucchero.
  • Farina di mais – La farina di mais risponde a chi si chiede cosa usare al posto del pane grattugiato per i celiaci. Si può usare la farina di mais al posto del pangrattato perché ha una consistenza simile e funziona bene per impanature e ricette fritte. Attenzione a usare la farina per polenta al posto del pangrattato perché ha una consistenza più grossolana e può essere usata per ottenere una panatura rustica e croccante.
  • Frutta secca tritata –  È possibile utilizzare frutta secca tritata, come mandorle, noci o nocciole, per ottenere lo stesso risultato arricchito di un tocco più nutriente e aromatico. Aggiungerà sapore e consistenza unica al piatto.
  • Fiocchi di mais schiacciati – I fiocchi di mais o Corn-flakes schiacciati possono sostituire il “pane grattugiato”nelle ricette in cui si desidera una consistenza leggera e croccante. È una scelta eccellente se non si sa cosa usare al posto della panatura e se non si vuole alterare il sapore del piatto.
  • Cracker sbriciolati – I cracker sbriciolati (così come i grissini) possono essere utilizzati come alternativa, soprattutto quando si vuole ottenere una panatura più aromatica e gustosa. I cracker di diversi tipi, come quelli al sesamo o alle erbe, possono aggiungere un tocco di sapore aggiuntivo alle ricette.
  • Cereali soffiati – I cereali soffiati, come il riso soffiato o il miglio soffiato, possono essere schiacciati per ottenere briciole simili al pangrattato. Questa alternativa conferisce una consistenza leggera e croccante ai piatti, ed è perfetta per piatti leggeri.
  • Gallette di riso – Le gallette di riso possono essere frantumate per ottenere una panatura leggera e croccante. Questa opzione è senza glutine ed è adatta per preparazioni fritte o al forno.
  • Semi di papavero – Tritare finemente semi di papavero può fornire un rivestimento croccante e aromatico per alcune preparazioni, specie se si tratta di piatti che richiedono una texture più leggera e un tocco di sapore aggiuntivo.
  • Semi di sesamo – Che siano bianchi e/o neri, i semi di sesamo regalano croccantezza ai piatti, soprattutto se si parla di fritti.
  • Farina di ceci – Questa farina può essere utilizzata per ottenere una panatura croccante senza glutine di ricette fritte o per creare una crosta dorata su piatti al forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo