Spezzatino in pentola a pressione: tecnica e tempo di cottura

527

Lo spezzatino è un piatto classico che conquista il palato di tutti, ma richiede tempo e pazienza nella preparazione. Scopriamo come preparare lo spezzatino in pentola a pressione! La preparazione dello spezzatino richiede tempo e …

Lo spezzatino è un piatto classico che conquista il palato di tutti, ma richiede tempo e pazienza nella preparazione. Scopriamo come preparare lo spezzatino in pentola a pressione!

La preparazione dello spezzatino richiede tempo e pazienza e a volte si trasforma in un deterrente, spingendoci verso altri piatti, quelli più veloci e pratici da preparare.

Tuttavia è sufficiente preparare lo spezzatino in pentola a pressione per ottenere un risultato delizioso in modo molto più rapido.

Qual è la difficoltà principale dello spezzatino?

L’obiettivo è preparare uno spezzatino gustoso e succulento, mantenendo la carne morbida, gustosa e succosa. In tal senso è essenziale sapere come non far diventare duro lo spezzatino.

La chiave per preparare uno spezzatino a regola d’arte e non fare indurire la carne è la cottura: la carne deve cuocere a fuoco lento e a lungo.

Tutto può diventare più facile con la pentola a pressione in quanto, riducendo la dispersione del vapore, raggiunge alte temperature in minor tempo e cuoce il cibo in metà del tempo previsto.

Che sia uno spezzatino di vitello in pentola a pressione o uno spezzatino di manzo in pentola a pressione, quindi, il risultato sarà tenero e succoso in pochissimo tempo.

Come preparare lo spezzatino in pentola a pressione

spezzatino con patate in pentola a pressione
Spezzatino con patate

La preparazione dello spezzatino in pentola a pressione è semplice e resta uguale a prescindere dal tipo di carne utilizzata per questo piatto gustoso.

Ingredienti:

  • 500 g di carne (ad esempio manzo, maiale o agnello)
  • 1 cipolla media
  • 2 carote
  • 2 spicchi d’aglio
  • 400 g di pomodori pelati o passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 patate, tagliate a cubetti
  • 500 ml di brodo di carne o vegetale
  • Erbe aromatiche a piacere (es. timo e  alloro)
  • Sale e pepe a piacere

Preparazione ricetta spezzatino in pentola a pressione

  • Tagliare la carne a cubetti uniformi, tritare finemente la cipolla e l’aglio, affettare le carote a rondelle spesse e tagliare le patate a cubetti
  • Accendere la fiamma del fornello, posizionare la pentola a pressione su di essa e lasciare riscaldare l’olio a fuoco medio
  • Aggiungere la cipolla tritata, le carote a rondelle e gli spicchi d’aglio nella pentola e lasciare soffriggere per qualche minuto
  • Unire i cubetti di carne al soffritto  e rosolare la carne a fuoco medio-alto finché non assumono un colore dorato su tutti i lati
  • Aggiungere gli aromi, sfumare con il brodo e lasciare evaporare
  • Versare i pomodori pelati o la salsa di pomodoro, aggiustare con sale e pepe e lasciare cuocere per altri 2-3 minuti
  • Aggiungere il brodo di carne o vegetale, assicurandosi che tutti gli ingredienti siano ben coperti, chiudere ermeticamente la pentola a pressione seguendo le istruzioni e lasciare cuocere per 20 minuti
  • Lasciare sfiatare la pentola dopo il fischio, aprire e aggiungere le patate prima di richiuderla ermeticamente e lasciare cuocere per altri 10-15 minuti. Quanti minuti di cottura in pentola a pressione dipende da tipo di carne. Per esempio, per il manzo ci vogliono circa 35-40 minuti mentre per il vitello servono 25-30 minuti.
  • Dopo il tempo di cottura, spegnere il fuoco e rilasciare la pressione per aprire la pentola con cautela. Controllare la consistenza della carne e delle verdure, e se necessario, cuocete per qualche minuto in più senza pressione.

I consigli in più …

spezzatino di vitello in pentola a pressione
Spezzatino

Lo spezzatino con patate in pentola a pressione è un piatto che richiama la tradizione e conquisterà il palato di grandi e piccini.

Ovviamente ci sono alcuni trucchi e suggerimenti che possono rendere la preparazione di uno spezzatino in pentola a pressione ancora più soddisfacente. Eccone alcuni:

  • Scelta della carne – Scegliere una carne adatta per lo spezzatino, cioè quelli contenenti una buona quantità di tessuto connettivo che tenderà a sciogliersi durante la cottura  e a rendere la carne morbida e succosa.
  • Rosolare la carne -È necessario rosolare bene la carne prima di aggiungere il resto degli ingredienti perché questo passaggio crea una crosta esterna che tratterà i succhi all’interno della carne, mantenendola umida e saporita.
  • Aggiunta di liquidiQuanta acqua si mette nella pentola a pressione? Aggiungere abbastanza liquidi (acqua o nel nostro caso brodo) è cruciale perché se viene usato troppo poco liquido, si rischia che la pentola a pressione non crei abbastanza vapore e il risultato potrebbe essere troppo asciutto. Cosa succede se si mette troppa acqua nella pentola a pressione? Al contrario, troppo liquido può ostruire la valvola.
  • Regolare la pressione – Quando si usa la pentola a pressione è necessario seguire attentamente le istruzioni del produttore per regolare la pressione perché cuocere a pressione troppo alta o troppo bassa può influire sulla consistenza del piatto.
  • Taglio uniforme degli ingredienti – La riuscita del piatto passa anche attraverso il taglio uniforme degli ingredienti. Questo garantirà una cottura uniforme e un risultato più equilibrato.
  • Erbe e spezie – Nella ricetta dello spezzatino con patate in pentola a pressione abbiamo usato timo e alloro, ma nulla vieta di usare altre erbe e/o spezie per personalizzare il sapore dello spezzatino: rosmarino, paprica, chiodi di garofano e così via.
  • Riposo – A prescindere da come si cuoce nella pentola a pressione lo spezzatino, occorre lasciare riposare la carne per qualche minuto prima di servirlo in modo che i sapori riescano a mescolarsi e la carne si assesti, dando vita a un piatto ancora più delizioso.
  • Varietà di verdure – Oltre alle patate, è possibile sperimentare con altre verdure. Perché non provare lo spezzatino in pentola a pressione con piselli, zucchine, piselli, porri o funghi per aggiungere ulteriore complessità di sapore?

Quanto si conserva lo spezzatino cotto in frigo?

Lo spezzatino cotto può essere conservato in frigorifero per un massimo di 3-4 giorni, purché si faccia raffreddare dopo la cottura per evitare la proliferazione di batteri.

Per conservarlo è sufficiente trasferirlo in un contenitore ermetico, chiuderlo accuratamente e conservarlo in frigorifero.

Se si prevede di non consumare tutto lo spezzatino entro questo periodo allora è possibile considerare l’opzione di congelarlo. In un contenitore o sacchetto per congelatore sigillato ermeticamente, lo spezzatino può essere conservato nel congelatore per un periodo di 2-3 mesi senza perdere troppo di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo