Barchette di finocchio ripiene vegan

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 10-08-2017 9:33 Aggiornato il: 04-08-2017 18:35

Le barchette di finocchio ripiene vegan sono una pietanze ricca e squisita che può accompagnare i menu degli amici vegani oppure variare il consueto concetto di verdura ripiena. Il miscuglio di sapori crea una ricetta leggera, colorata e cruelty free.

Ingredienti per 4 persone

  • 4 finocchi
  • 500 g melanzana
  • 2 pomodori maturi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 limone grande
  • ½ cucchiaino di peperoncino tritato
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • sale q.b.

Preparazione ricetta barchette di finocchio ripiene vegan

La lista degli ingredienti prospetta un miscuglio di sapori davvero molto particolare. Non resta che scoprire come dare vita alle barchette di finocchio ripiene vegan:

  • Lavare le melanzane, asciugarle, spennellarle con un cucchiaio di olio di oliva e cuocerle in forno a 200 °C per 15 minuti
  • Pulire accuratamente i finocchi, sbollentarli per una decina di minuti e tagliarli a metà
  • Eliminare la base del torsolo e scavare il cuore dei finocchi, tritare la polpa e metterla da parte in una ciotola
  • Scavare la polpa delle melanzane, ridurla in purea e unirla al trito di finocchio
  • Tritare l’aglio e il prezzemolo, spremere il succo del limone e unire alla crema vegetale a base di melanzane e finocchio
  • Aggiungere al composto olio extravergine di oliva, sale e peperoncino e amalgamare per bene
  • Spellare i pomodori, eliminare i semi, strizzarli e tagliarli a dadini e poi incorporarli al composto
  • Lasciare riposare il tutto fuori dal frigorifero
  • Cuocere le barchette di finocchio in forno a 180 °C per 10 minuti, riempirle con la crema e servirle tiepide
Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!