Come pulire e tagliare il pollo intero

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 19-10-2017 8:43 Aggiornato il: 12-10-2017 18:46

Le svariate ricette a base di carne di pollo impongono una fase di preparazione preliminare fatta di vari passaggi. È importante sapere come pulire e tagliare il pollo intero per evitare di sprecare parti saporite o alterare il sapore della carne!

Come pulire e tagliare il pollo intero - foto gustissimo.it

Quando ci si trova davanti a un pollo intero è facile pensare di risolvere la situazione con una cottura alla griglia o al barbecue, tralasciando la pietanza desiderata.

Non bisogna lasciarsi intimorire solo perché non si sa da quale parte iniziare per pulire e tagliare il pollo intero e come recuperare le parti più succulente.

Fortunatamente esistono alcune regole d’oro da seguire per riuscire a pulire e tagliare il pollo intero in modo perfetto!

Lavaggio

La prima operazione è quella di lavare il pollo sotto acqua corrente, lasciare che l’acqua pervada anche la parte interna, tamponarlo con carta assorbente da cucina e passarlo sulla fiamma del fornello per eliminare eventuali piume.

Parti commestibili

In questa fase è importante ricordare che un pollo intero può essere sezionato in 8 parti diverse: 2 ali, 2 cosce, 2 petti e 2 metà della cassa toracica.

Taglio

È ora di iniziare a pulire e tagliare il pollo intero con un coltello trinciante ben affilato. Come? Iniziando a eliminare la coda e il grasso intorno alla cavità.

Ali

Procedere al taglio di entrambe le ali di pollo all’altezza della giuntura del petto, rimuovendo eventualmente la parte finale delle ali che rischia di bruciare nelle cotture arrosto o al forno.

Coscia

È ora di tirare una coscia verso l’esterno, posizionare il coltello all'altezza dell'articolazione del femore, incidere la pelle, tenere la mano sotto la giuntura e tagliare con decisione lungo il dorso fino a staccarla completamente.

Petto

Basta mantenere il dorso del pollo verso il basso e il petto verso l’alto e colpire ripetutamente la gabbia toracica col coltello fino a farla staccare.

Dorso

È sufficiente tagliare lungo le giunture per riuscire a separare il dorso dal petto.

Sovra cosce

Non bisogna far altro che tagliare lungo l’articolazione tra coscia e anca per separare le sovra cosce dalle cosce e sezionare ulteriormente il pollo.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • come tagliare il petto di pollo intero
  • come tagliare pollo intero
  • dorso di pollo
  • tagliare petto di pollo intero