Quali sono gli abbinamenti di cibo che fanno bene alla salute?

380

La salute e il benessere generale passano anche dalla capacità di abbinare gli alimenti: quali sono gli abbinamenti di cibo che fanno bene alla salute? La verità è che non è sufficiente costruire un menu …

La salute e il benessere generale passano anche dalla capacità di abbinare gli alimenti: quali sono gli abbinamenti di cibo che fanno bene alla salute?

La verità è che non è sufficiente costruire un menu sano e bilanciato per dire di fare tutto il possibile per mantenersi in salute e in forma. È necessario considerare anche gli abbinamenti alimentari.

Oltre alla scelta degli alimenti salutari singolarmente, quindi, occorre conoscere gli abbinamenti di cibo che fanno bene alla salute in quanto possono potenziare gli effetti benefici e migliorare il benessere generale.

L’obiettivo è mantenere un approccio variegato e bilanciato alla dieta, che includa una vasta gamma di alimenti sani e nutrienti.

La chiave è la sinergia

abbinamenti cibo
Insalata

L’idea di combinare cibi non è solo una questione di gusto, ma anche di salute. Molti alimenti quando vengono consumati insieme possono lavorare in sinergia, offrendo una serie di vantaggi per la salute che non sarebbero raggiungibili se consumati separatamente. Ecco alcuni principi chiave di questa sinergia:

  • Aumento dell’assorbimento dei nutrienti: La combinazione di cibi può migliorare l’assorbimento di nutrienti essenziali.
  • Potenziamento delle proprietà antiossidanti: Alcuni alimenti contengono composti antiossidanti che, quando combinati, possono lavorare insieme per contrastare lo stress ossidativo nel corpo.
  • Equilibrio degli effetti sulla glicemia: Combinare alcuni cibi può contribuire a mantenere più stabile il livello di zuccheri nel sangue dopo i pasti, riducendo gli sbalzi glicemici.
  • Miglioramento della biodisponibilità dei nutrienti: Alcuni nutrienti sono più facilmente assimilabili quando consumati con cibi specifici.
  • Promozione di una flora intestinale sana: Tra i benefici di questa azione sinergica c’è anche la promozione di una flora intestinale equilibrata e una buona digestione.

Quali sono gli abbinamenti di cibo che fanno bene alla salute?

abbinamenti di cibo che fanno bene
Spiedini di verdure

L’effetto sinergico di certi abbinamenti alimentari sulla salute sono supportate da diversi studi scientifici. Ecco alcuni abbinamenti di cibo che fanno bene alla salute:

  • Spinaci e agrumi – Gli spinaci, ricchi di ferro, possono avere un’assimilazione più efficace se consumati insieme agli agrumi. La vitamina C presente negli agrumi aiuta ad aumentare l’assorbimento del ferro presente in questi vegetali.
  • Pomodori e olio d’oliva – I pomodori sono una fonte di licopene, un potente antiossidante. L’aggiunta di olio d’oliva aumenta l’assorbimento del licopene, grazie alla percentuale di acidi grassi monoinsaturi, permettendo così lo sfruttamento completo delle proprietà dell’olio d’oliva.
  • Verdure crude e olio EVO – Questa combinazione massimizza l’assorbimento dei nutrienti presenti nelle verdure (vitamine liposolubili, minerali e antiossidanti) grazie al contenuto di grassi sani dell’olio di oliva. Inoltre, l’aggiunta di olio può migliorare il gusto delle verdure, rendendole più appetibili. Largo a insalate e pinzimonio.
  • Curcuma e pepe nero – È uno degli abbinamenti più conosciuti. La curcuma è nota per le sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, ma l’aggiunta di pepe nero consente di aumentare l’assorbimento della curcumina, il principio attivo della curcuma responsabile degli effetti benefici del super food.
  • Legumi e pasta – Da una parte i legumi forniscono proteine vegetali e fibre mentre dall’altro lato la pasta completa l’apporto proteico e offre carboidrati a rilascio graduale. Insieme, offrono una vasta gamma di nutrienti essenziali come fibre, ferro e altri minerali, promuovendo una buona salute digestiva e contribuendo a mantenere stabili i livelli di zuccheri nel sangue.
  • Yogurt e frutti rossi – I frutti rossi sono ricchi di antiossidanti. Associarli allo yogurt non solo aumenta l’assimilabilità antiossidanti, ma favorisce anche la salute intestinale grazie ai probiotici presenti nello yogurt.

Come sfruttare al meglio gli abbinamenti alimentari

Per ottenere i massimi benefici dagli abbinamenti alimentari appena descritti è importante considerare alcuni suggerimenti pratici. Quali?

  • Variazione: Non limitarsi a un singolo abbinamento, ma sperimentare diverse combinazioni per ottenere un mix nutrizionale completo.
  • Freschezza: È importante utilizzare ingredienti freschi e di stagione per massimizzare il contenuto nutrizionale e il gusto.
  • Metodi di cottura: Alcuni metodi di cottura possono influenzare la digeribilità e la disponibilità dei nutrienti. Un esempio? La sbollentatura o sbianchitura. Scegliere modalità come la cottura al vapore o la preparazione cruda può preservare meglio i nutrienti rispetto a cotture ad alte temperature.
  • Bilanciamento: Mantenere un equilibrio tra i vari gruppi alimentari per garantire un apporto nutrizionale completo.

Sfruttare al meglio gli abbinamenti alimentari vuol dire non solo ottenere il massimo nutrizionale dai cibi che mangiamo ma anche creare pasti gustosi e appaganti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo