La cucina siciliana è il risultato dell’influenza di diversi popoli e civiltà che nel tempo occuparono le terre di questa regione e salparono sulle coste dell’isola. Questa cucina è divisa in tre diverse “categorie”, troviamo dunque la cucina siciliana patrizia o baronale, quella popolare e quella di strada, dei cosiddetti “buffittieri”, ossia le persone che sostavano nella strada con le bancarelle e offrivano cibo da gustare mentre si camminava. La curiosità è che il nome deriva dall’appellativo francese “buffet” e fu affibbiato a queste persone dagli occupanti diversi secoli fa.

I Primi Piatti

Prima di parlare dei primi piatti della cucina siciliana non si può non citare i classici arancini siciliani che vengono venduti in tutte le rosticcerie e pizzerie della regione. Questi ottimi arancini sono creati con un ripieno di riso, carne trita passata nel sugo e mescolata con piselli e formaggio a dadini. Ottima anche la mpanata, una pizza o torta salata farcita con verdure e carne o pesce. Come dimenticare poi la pasta alla norma, un piatto caratteristico di Catania, creata in omaggio al compositore cittadino Vincenzo Bellini. Si tratta di spaghetti coperti da melanzane fritte nell’olio, sugo al pomodoro e una spolverata di ricotta salata grattugiata. Alcuni primi piatti invece risentono dell’influenza dell’oriente e delle coste dell’Africa molto vicina, ad esempio in provincia di Trapani si prepara un perfetto cous cous a base di pesce con semola di grano duro. In Sicilia vengono preparate anche tantissime minestre create con legumi preparati con fave fresche, fave secche, lenticchie, farro e ceci.

I Secondi Piatti

I secondi piatti sono sia a base di carne che di pesce. Ottimo l’arrosto panato alla palermitana creato con tagli di carne meno pregiati insaporiti con sugna e pangrattato e accompagnati da un contorno di patate speziate. Gustosissima anche la parmigiana creata con melanzane fritte condite con sugo prosciutto cotto e formaggio, oppure l’agnello in umido anche questo buonissimo. Fra i piatti di pesce troviamo i polpetti con il sugo, ma soprattutto il tonno che è uno dei pesci più pescati della regione che viene preparato in moltissimi modi: il tonno rosso con cipolle in agrodolce, tonno con pomodoro e menta, tonno in agrodolce. Troviamo infine le polpette di sarde e i calamari fritti. Tra le verdure la fanno da padroni i carciofi, gustosissimi e da leccarsi i baffi quelli ripieni, oppure i carciofi con tappo d’uovo alla siciliana.

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759