Camy cream: cos’è, ricetta originale e varianti

62

La camy cream è una crema deliziosa a base di mascarpone, latte condensato e panna fresca che promette di soddisfare il palato con la sua cremosità e la sua consistenza. Scopriamo cos’è e come prepararla.C’è …

La camy cream è una crema deliziosa a base di mascarpone, latte condensato e panna fresca che promette di soddisfare il palato con la sua cremosità e la sua consistenza. Scopriamo cos’è e come prepararla.

C’è chi la mangia al cucchiaio e c’è chi la usa per farcire dolci e preparazioni varie: la camy cream è diventato un vero e proprio alleato della cucina dolce.

Che si utilizzi la camy cream per farcire una torta o un tiramisù oppure per preparare un bicchierino, goloso, infatti, questa crema mantiene la consistenza cremosa anche quando viene personalizzata.

Camy cream: cos’è e origini

Questa crema nasce dalla creatività innovativa degli appassionati di cucina: è un’innovazione culinaria nata nelle cucine italiane, dove l’arte del dolce è una tradizione ricca di sfumature e creatività.

Chi ha inventato la camy cream? Indubbiamente, anche se il nome potrebbe tradire la sua origine, stiamo parlando di una creazione italiana. Questa delizia è stata ideata qualche anno fa all’interno di un celebre forum culinario e successivamente raffinata da Doretta Nuscis, conosciuta anche come Cameron, da cui deriva l’affettuoso diminutivo “Camy”.

Come preparare la camy cream: ricetta originale

camy cream ricetta
Finto tiramisù

La ricetta della camy cream è una delle più semplici preparazioni in tema di cucina dolce perché non richiede né troppi ingredienti né troppa dimestichezza.

Prima di tutto è necessario disporre gli ingredienti che andranno a realizzare la crema morbidissima: 100 ml latte condensato, 250 g di mascarpone e 200 ml di panna da montare.

Per preparare la crema occorre versare il mascarpone in una ciotola e lavorarlo con la frusta fino a quando non assume una consistenza spumosa. Dopodiché si aggiunge il latte condensato e si mescola il tutto accuratamente fino a far amalgamare gli ingredienti.

Dopo aver montato la panna fresca, quindi, non bisogna far altro che incorporarla alla crema a base di mascarpone e latte condensato, muovendo la spatola dal basso verso l’alto in modo da non smontare il composto.

La crema è pronta per essere gustata o utilizzata nelle varie ricette, ma sarebbe sempre meglio lasciarla raffreddare almeno un’ora in frigo.

Come fare la camy cream al Bimby

Non servono grandi doti per realizzare questa crema semplice e golosissima, ma è possibile sporcare di meno e trovare la consistenza giusta preparando la camy cream col Bimby.

In questo caso occorre versare la panna fredda nel boccale e montarla con la farfalla impostando Velocità 3 per 8-10 minuti. Dopodiché trasferire la panna montata in un recipiente.

Mettere nel boccale Bimby il mascarpone e il latte e lavorare gli ingredienti sempre a Velocità 3, ma per 3 minuti. A questo punto bisogna incorporare la panna alla crema usando una spatola di silicone.

Quali sono i segreti della camy cream?

A rendere questa crema così cremosa e golosa sono sia gli ingredienti che il metodo di preparazione. Quali sono i segreti di questa crema?

  • Mascarpone – Il mascarpone, formaggio fresco e cremoso, è il protagonista indiscusso grazie alla sua consistenza lussureggiante e il sapore delicato. Per questo sarebbe meglio scegliere un prodotto di qualità e usarlo ben freddo.
  • Latte condensato – Il latte condensato dona dolcezza e densità, creando una base avvolgente che si fonde perfettamente con il mascarpone. Tuttavia sarebbe meglio versarlo poco per volta in modo da trovare il giusto livello di densità.
  • Panna fresca –  La panna fresca aggiunge una consistenza vellutata e una ricchezza di sapore che completa l’esperienza gustativa. La riuscita dipende però da quanto è fredda.

Si può fare la camy cream senza latte condensato?

Sì, è possibile preparare una variante della camy cream senza l’uso di latte condensato semplicemente aggiungendo lo zucchero.

Praticamente, dopo aver lavorato delicatamente il mascarpone fino a quando non appare liscio e omogeneo, occorre aggiungere lo zucchero a velo e mescolare fino a che lo zucchero sia completamente incorporato.

Dopo si procede come da ricetta, cioè unendo la panna montata al mascarpone, mescolando con movimenti delicati dal basso verso l’alto per preservare la leggerezza.

In alternativa si può montare un uovo e lo zucchero con le fruste e mescolare il composto al mascarpone, prima di aggiungere la panna montata.

Esistono varianti della camy cream?

camy cream al cioccolato
Torta al cioccolato

La camy cream della ricetta si trasforma in una tela bianca per la creatività culinaria, regalando risultati diversi e golosi. Ecco alcune varianti per aggiungere una nota personale a questa delizia:

  • Camy cream al cioccolato fondente e nocciole – La camy cream al cioccolato fondente e nocciole si ottiene semplicemente aggiungendo del cioccolato fondente fuso e nocciole tostate tritate alla crema di base. Vale lo stesso se si vuole preparare una camy cream alla Nutella. Sì anche alla camy cream al cioccolato bianco.
  • Camy cream al pistacchio – Si tratta di una deliziosa variante arricchita con pasta di pistacchio, che conferisce alla crema un intenso sapore di pistacchio. È perfetta per arricchire dessert come torte, cannoli o semplicemente spalmata su fette di pane tostato.
  • Camy cream al caramello – La variante al caramello si ottiene sostituendo il tradizionale latte condensato con una versione caramellata. Questo conferisce alla crema una dolcezza intensa e un sottile tocco salato. È ideale per guarnire dolci, farcire torte o come condimento per gelato.
  • Camy cream al caffè – Questa versione offre un’esplosione di gusto di caffè, perfetta per gli amanti di questa bevanda. Il caffè viene integrato nella preparazione, conferendo alla crema un aroma intenso e una leggera nota amara. È ottima per arricchire dessert come tiramisù, pasticcini o come accompagnamento per dolci a base di cioccolato.
  • Camy cream alle fragole e menta – In questo caso è sufficiente aggiungere fragole fresche a dadini e foglie di menta tritate finemente per una freschezza estiva che conquisterà il palato.
  • Camy cream al limone – Questa variante vivace prevede l’aggiunta di scorza e succo di limone alla crema di base. La nota agrumata e rinfrescante conquisterà i dessert estivi o i dolci a base di frutta.
  • Camy cream con yogurt –  È una finta camy cream perché richiede la sostituzione del mascarpone con lo yogurt denso. Il risultato sarà più delicato e leggero.

Il consiglio in più …

È possibile realizzare una camy cream colorata senza aggiungere ingredienti extra alla preparazione base, come per esempio il cioccolato o il caffè.

Tutto quello che bisogna fare è aggiungere coloranti alimentari di alta qualità gradualmente alla crema e mescolare accuratamente per personalizzarla e renderla più attraente visivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759