Formaggio spalmabile fatto in casa: valori nutrizionali, ricetta e idee

313

Il formaggio fresco spalmabile è una vera chicca del mondo lattiero-caseario che conquista tutti con la sua consistenza cremosa e il sapore ricco. Scopriamo come preparare il formaggio spalmabile fatto in casa! Cremoso e ricco: …

Il formaggio fresco spalmabile è una vera chicca del mondo lattiero-caseario che conquista tutti con la sua consistenza cremosa e il sapore ricco. Scopriamo come preparare il formaggio spalmabile fatto in casa!

Cremoso e ricco: il formaggio fresco spalmabile può trasformare qualsiasi pietanza in una prelibatezza gourmet, dall’antipasto al dolce.

Le ricette delle tartine con formaggio e zucchine, della pasta e formaggio spalmabile al salmone e dei bignè alla crema di formaggio, infatti, ci dimostrano quanto possa essere versatile questo formaggio cremoso.

Che cos’è il formaggio fresco spalmabile?

Il formaggio spalmabile (in inglese spreadable cheese) è una formaggio fresco cremoso, solitamente di latte vaccino, ma può anche essere realizzato con latte di capra o pecora.

La sua consistenza è cremosa e omogenea, perfetta per diffondersi su pane, crackers, verdure o come ingrediente in moltissime ricette di cucina.

Grazie alla sua versatilità e al sapore delicato, il formaggio spalmabile si presta a numerose preparazioni, sia dolci che salate.

Formaggio spalmabile: valori nutrizionali

Questo prodotto lattiero-caseario è ricco. Pensiamo al fatto che 100 grammi di formaggio cremoso apportano 290-313 calorie (prevalentemente legate ai grassi).

Non solo calorie. È importante notare che è anche una fonte significativa di colesterolo, con circa 90 milligrammi per porzione.

Non ci sono molti carboidrati, circa 2 grammi per 100 grammi, ma comunque si tratta di zuccheri naturali presenti nel latte.

Per quanto riguarda le proteine, invece, questo prodotto lattiero-caseario ne contiene circa 5 grammi per 100 grammi.

È un prodotto decisamente ricco dal punto di vista dei minerali, come per esempio il potassio, il fosforo, il calcio e il sodio.

Ovviamente questi valori sono approssimati e possono variare a seconda del tipo specifico di formaggio spalmabile e degli ingredienti extra.

Ricetta formaggio spalmabile fatto in casa

formaggio spalmabile ricetta
Pane con formaggio cremoso

Sì, oltre che acquistare il prodotto nei supermercati (es. formaggio spalmabile Lidl o Eurospin)o nelle latterie, è possibile prepararlo in casa.

La ricetta del formaggio spalmabile fatto in casa è una preparazione relativamente semplice che richiede pochi ingredienti e strumenti e un po’ di pazienza. Ecco come fare!

Ingredienti

  • 600 g di yogurt bianco
  • 6 g di sale fino

Preparazione ricetta formaggio spalmabile

  • Mettere lo yogurt e il sale in una ciotola capiente e mescolare con attenzione affinché il sale si sciolga.
  • Sistemare uno scolapasta sui bordi di una pentola e inserire all’interno una garza alimentare di cotone (o al più un canovaccio o un tovagliolo di stoffa asciutto e pulito).
  • Versare lo yogurt sulla garza e richiuderla attentamente su se stessa (magari chiudendo il fagotto con un elastico).
  • Portare il tutto in frigo e farlo riposare per almeno 24 ore.
  • Trascorso il tempo necessario alla perdita dei liquidi, quindi, non bisogna far altro che riprendere la pentola e aprire il canovaccio. Il formaggio fresco spalmabile è pronto.

Formaggio spalmabile, la ricetta alternativa

È possibile ottenere un formaggio spalmabile fatto in casa buono, ricco e genuino utilizzando una ricetta alternativa che prevede l’uso del latte e del succo di limone.

Per questa ricetta alternativa è necessario avere a disposizione un litro di latte intero e 2 cucchiai di succo di limone.

Versare il latte in una pentola e scaldarlo a fuoco medio-alto, mescolando continuamente per evitare che si attacchi al fondo.

Non appena si verifica il primo bollore, spegnere il fuoco e versare gradualmente il succo di limone nel latte. Continuare a mescolare delicatamente finché non inizia a formarsi una sorta di cagliata, cioè dei piccoli grumi.

A questo punto versare la cagliata in un colino foderato di garza alimentare di cotone e lasciare riposare 15-30 minuti in modo da far separare il siero dalla cagliata.

Infine occorre passare la cagliata in un mixer per qualche minuto fino a ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Quali sono i tipi di formaggio spalmabile da sperimentare?

formaggi spalmabili
Crostino antipasto

Il formaggio spalmabile della ricetta home made può essere personalizzato a piacere con diverse varianti. Ecco alcune idee di formaggi spalmabili:

  • Formaggio alle erbe – È sufficiente aggiungere erbe fresche come basilico, prezzemolo o timo al formaggio cremoso per un tocco di freschezza. Si può aggiungere anche un po’ di aglio tritato.
  • Formaggio con noci – Basta tritare finemente noci tostate e mescolarle con il formaggio per una nota croccante e un sapore più intenso. Volendo si può aggiungere anche un tocco di miele.
  • Formaggio alle olive – Si possono tritare delle olive verdi o nere snocciolate e aggiungerle al formaggio cremoso.
  • Formaggio con peperoncino – L’aggiunta di peperoncino fresco o peperoncino in polvere per un tocco piccante che ravviva i piatti.

Oltre ad aggiungere gli ingredienti più svariati, è possibile “lavorare” sulla ricetta per preparare un formaggio spalmabile light. Per esempio, si può usare yogurt greco o yogurt magro oppure un latte a basso contenuto di grassi o un latte scremato come base. Inoltre bisogna fare attenzione agli eventuali ingredienti extra da aggiungere al formaggio spalmabile per ridurre le calorie, strizzando l’occhio alle erbe aromatiche.

Seguendo questa filosofia, si può preparare anche formaggio spalmabile vegano semplicemente sostituendo lo yogurt con uno yogurt vegetale (es. yogurt di soia) o il latte con una bevanda vegetale (come latte di mandorla, latte di soia o latte di riso).

Formaggio spalmabile: ricette e idee

formaggio spalmabile ricette
Pasta con formaggio spalmabile

Il formaggio spalmabile fatto in casa può essere impiegato in molteplici modi in cucina. Ecco alcune idee per sfruttare al meglio il suo potenziale:

  • Spalmato su pane o cracker – La modalità più semplice e immediata per gustare il formaggio cremoso è spalmarlo su fette di pane fresco o crackers. Aggiungere un tocco di miele, frutta fresca o noci per un’esplosione di sapori.
  • Ripieno di torte salate – Èun ingrediente molto usato per preparare torte salate. Qualche esempio? Spinaci e formaggio cremoso; pomodori e basilico con formaggio cremoso; zucchine e formaggio cremoso con erbe aromatiche; zucca, speck e formaggio cremoso.
  • Farcire verdure – Si può usare il formaggio cremoso come ripieno per farcire verdure come peperoni o zucchine. Basta preparare un ripieno a base di formaggio cremoso, spezie, uova e formaggio grattugiato, mettere il tutto all’interno della verdura, cuocere al forno e godere della cremosità al primo morso.
  • Condimento per pasta – La pasta con formaggio spalmabile è una vera e propria delizia. Non bisogna far altro che mescolare il formaggio spalmabile con un po’ di latte o panna per ottenere una salsa cremosa perfetta per condire la pasta.
  • Base per dolci – Il formaggio spalmabile può essere utilizzato per preparare dolci come cheesecake, frosting o creme per torte. La sua consistenza cremosa e il sapore delicato si sposano bene con zucchero e vaniglia.

Quanto si conserva il formaggio spalmabile?

Se il formaggio spalmabile fatto in casa dovesse avanzare allora è possibile conservarlo in un contenitore ermetico e riporlo in frigo per qualche giorno (3-4 giorni al massimo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo