Pisto per dolci: cos’è, spezie, ricetta e come si usa

67

Gli amanti dei dolci cercano sempre nuovi modi per arricchire o cambiare le loro ricette preferite. Scopriamo il pisto e come usarlo in cucina! Zenzero, cannella, noce moscata e le altre spezie: l’uso degli aromi …

Gli amanti dei dolci cercano sempre nuovi modi per arricchire o cambiare le loro ricette preferite. Scopriamo il pisto e come usarlo in cucina!

Zenzero, cannella, noce moscata e le altre spezie: l’uso degli aromi può bastare per rendere diversa anche la ricetta dolce più semplice e/o classica.

Per esempio, i dolci tipici del periodo natalizio (ma non solo) possono diventare più ricchi e golosi grazie al pisto.

Cos’è il pisto?

Si chiama pisto, ma non ha nulla a che fare con il pesto alla genovese (tranne l’uso del mortaio per prepararlo). Si tratta di un mix di spezie di origine napoletana usato in molti dolci della tradizione.

Come usare il pisto? Per preparare i mostaccioli (biscotti a forma di rombo ricoperti di cioccolato), i roccocò (ciambelle a base di mandorle), i susamielli (biscotti a base di mandorle e miele con forma a S) e in generale plumcake, biscotti e torte.

Questa miscela di spezie della tradizione partenopea strizza l’occhio al mix di spezie usato nella torta pan di zenzero e i gingerbread man.

Come preparare il pisto fatto in casa

Dove si può comprare il pisto per dolci? Il pisto si trova facilmente nei supermercati più forniti, nelle dolciarie e nei negozi specializzati in articoli  pasticceria, ma si può preparare anche in casa.

La ricetta del pisto fatto in casa è semplice e veloce: basta avere a portata di mano le spezie, un mortaio e una padella antiaderente.

Quali sono le spezie per il pisto? Esistono diverse varianti, ma sicuramente non possono mancare la cannella, la noce moscata e i chiodi di garofano.

Per il resto è possibile arricchire il pisto con le spezie preferite in modo da ottenere un mix dal profumo aromatico e dal gusto rotondo (es. anice stellato, coriandolo o pepe).

Ingredienti

  • 20 g cannella in polvere
  • 10 g noce moscata
  • 10 g pepe
  • 7 g anice stellato
  • 7 g chiodi di garofano
  • 7 g semi di coriandolo

Preparazione ricetta pisto

È sufficiente versare le spezie in un mortaio, pestarle con un pestello fino a ottenere una polvere e ripassare il mix in una padella antiaderente per qualche secondo. Dopodiché occorre farlo raffreddare.

Chi non ha un mortaio può deciderlo di acquistarlo seguendo i nostri consigli qui oppure può usare un macinaspezie o un mixer (anche se l’aroma e il sapore ne risentiranno).

Come conservare il pisto

Il pisto per dolci può essere usato subito nelle ricette dolci preferite o può essere conservato in un contenitore di vetro dotato di chiusura ermetica e ripost in dispensa fino a 3 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759