Plum-cake con rucola e peperoni

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 04-07-2018 8:25 Aggiornato il: 20-06-2018 12:28

Chi lo ha detto che il plum-cake deve essere rigorosamente in versione dolce da colazione? Questa ricetta vegana dà vita a una versione salata davvero golosa: il plum-cake con rucola e peperoni!

Plum-cake salato vegano- foto cucchiaio.it

Gli ingredienti vegani e rigorosamente cruelty free si mescolano in modo intelligente per dare vita a una variante salata, golosa e vegana del classico dolce da colazione.

Ecco come portare in tavola il plum-cake con rucola e peperoni!

Ingredienti per 4 persone

  • 140 g farina integrale
  • 30 g amido di mais
  • 110 ml latte di soia
  • 1 peperone rosso
  • 1 limone
  • 80 g olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • rucola q.b.
  • semi di papavero q.b.
  • sale q.b.

Preparazione ricetta plum-cake con rucola e peperoni

La lista della spesa ci lascia intuire che si tratta di una preparazione vegana perfetta per un secondo piatto o un aperitivo sfizioso. Ecco come preparare il plum-cake con rucola e peperoni:

  • Mescolare la farina, l'amido di mais, il bicarbonato e un cucchiaino di sale in una ciotola capiente
  • Versare 100 ml di latte di soia, aggiungere il succo di un limone e l'olio extravergine di oliva e mescolare fino a ottenere una crema densa
  • Lavare il peperone, rimuovere picciolo e semini e tagliarlo a dadini piccoli
  • Lavare la rucola e tritarla grossolanamente
  • Unire la crema a base di latte agli ingredienti secchi e aggiungere i dadini di peperone e il trito di rucola
  • Mescolare gli ingredienti e aggiungere tre cucchiai di latte di soia
  • Versare il composto in due stampi da plum-cake monoporzione leggermente unti e infarinati fino a metà e cospargere le superfici con semi di papavero
  • Infornare gli stampi a 180 gradi e cuocere per 20 minuti fino a doratura
  • Sfornare e lasciare riposare i plum-cake salati per qualche minuto
  • Portare in tavola i plum-cake con rucola e peperoni
Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento