Pasta frolla montata: ricetta con e senza burro e varianti

446

La pasta frolla montata è una variante della pasta frolla classica spesso sottovalutata, ma capace di trasformare qualsiasi dolce in un’opera. Scopriamo cos’è e come prepararla a casa. Spesso viene sottovalutata a favore della pasta …

La pasta frolla montata è una variante della pasta frolla classica spesso sottovalutata, ma capace di trasformare qualsiasi dolce in un’opera. Scopriamo cos’è e come prepararla a casa.

Spesso viene sottovalutata a favore della pasta frolla classica, ma la pasta frolla montata può diventare la base perfetta per una grande varietà di dolci e dessert.

Questo impasto, leggero e friabile, ha una consistenza soffice e una grande versatilità di utilizzo. Insomma è irresistibile.

Cos’è la pasta frolla montata?

pasta frolla montata biscotti
Eclairs

La pasta frolla montata è una variante della tradizionale pasta frolla. La sua caratteristica distintiva è l’incorporazione dell’aria tramite la montatura di burro e zucchero che permette di creare un impasto leggero e morbido.

Rispetto alla frolla classica, questa versione ha una consistenza più simile a una crema e risulta ideale per preparare dessert che richiedono una base leggera e friabile.

Le caratteristiche della pasta frolla montata la rendono una base versatile in una vasta gamma di dessert, dalle crostate di frutta fresca o confettura ai biscotti farciti con ganache o creme fino agli éclairs.

Come preparare la pasta frolla montata, la ricetta

pasta frolla montata ricetta
Crostatina

La ricetta della pasta frolla montata per crostata e biscotti è facile da eseguire, ma richiede qualche attenzione in più in alcuni passaggi. Come si fa la pasta frolla montata?

Ingredienti:

  • 350 g di farina di tipo 00
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • Un pizzico di sale
  • Scorza di limone

Preparazione ricetta pasta frolla montata

  • Lavorare il burro ammorbidito, lo zucchero a velo e la scorza di limone in una ciotola capiente e lavorare con le fruste elettriche per 8-10 minuti o comunque fino a ottenere una crema omogenea e soffice
  • Aggiungere le uova una alla volta, continuando a mescolare fino a quando sono completamente incorporate
  • Unire la farina setacciata e il sale al composto e mescolare delicatamente con una spatola fino a ottenere un impasto omogeneo
  • Trasferire il composto in una sac à poche e iniziare a creare la preparazione dolce preferita
  • Lasciare riposare la preparazione in frigo per un’oretta e successivamente cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 10-15 minuti fino a doratura

Quali sono i segreti per non sbagliare?

È una preparazione delicata che richiede cura e attenzione per ottenere il risultato desiderato. Ecco alcuni segreti che possono fare la differenza nella preparazione di una pasta frolla montata perfetta:

  • Burro a temperatura ambiente – È importante assicurarsi che il burro sia morbido e a temperatura ambiente prima di iniziare per rendere più facile incorporarlo con lo zucchero e ottenere una consistenza cremosa e omogenea.
  • Montatura adeguata – La montatura di burro e zucchero è cruciale per incorporare aria nell’impasto, creando una consistenza leggera. Al posto dello sbattitore elettrico si può usare una planetaria. Vale lo stesso qualora si volesse procedere con la ricetta della pasta frolla montata col Bimby.
  • Uova una alla volta – Aggiungere le uova una alla volta, assicurandosi che ogni uovo sia completamente incorporato prima di aggiungerne un altro, aiuta a stabilizzare l’impasto e a ottenere una consistenza uniforme.
  • Setacciare la farina – Setacciare la farina prima di aggiungerla all’impasto aiuta a evitare grumi e garantisce una distribuzione uniforme degli ingredienti secchi.
  • Cottura in forno preriscaldato – Assicurarsi che il forno sia ben preriscaldato prima di cuocere la pasta frolla montata aiuta a ottenere una cottura uniforme e una doratura perfetta.

Pasta frolla montata, le varianti possibili

pasta frolla montata crostata
Torta

Che sia una crostata o siano dei biscotti di pasta frolla montata, questa preparazione è molto versatile che può diventare diversa di volta in volta in base agli ingredienti extra aggiunti. Ecco qualche idea:

  • Frolla montata agli agrumi – È possibile aggiungere anche scorza di arancia o mandarino grattugiato per ottenere un tocco ancora più fresco e profumato.
  • Frolla montata alla vaniglia – Per un sapore ancora più dolce è possibile aggiungere la vaniglia all’impasto.
  • Frolla montata al cioccolato – Si può aggiungere del cacao in polvere setacciato all’impasto per una versione al cioccolato, perfetta per dessert dal sapore deciso.
  • Frolla montata alle mandorle – Basta sostituire una parte della farina di tipo 00 con farina di mandorle per una nota croccante e un sapore delicato di mandorla.
  • Frolla montata speziata – È possibile aggiungere cannella, zenzero o altre spezie a piacere per una variante dal sapore speziato.

Pasta frolla montata senza burro

La pasta frolla montata senza burro merita una menzione a parte perché consente di ottenere una base più light, ma senza rinunciare alla tipica friabilità.

Tutto quello che bisogna fare per preparare la pasta frolla montata all’olio per crostata e biscotti è sostituire il burro con l’olio, calcolando il 20% in meno del peso del burro. Quindi, guardando ai 200 g di burro della ricetta, si potrà usare 160 ml di olio.

È bene prestare attenzione al tipo di olio perché l’olio di semi regala un sapore delicato mentre l’olio di oliva restituisce un gusto più marcato.

Si può preparare in anticipo?

Sì, la pasta frolla montata della ricetta tradizionale si può preparare in anticipo e congelarla in un sacchetto da freezer per circa un mese. Prima dell’utilizzo, però, occorre lavorarla con lo sbattitore per un paio di minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo